Ue:Piso(Ncd), Renzi dimentica strategia energia, Pd balbetta

(ANSA) – ROMA, 24 GIU 2014 – “L’autosufficienza energetica dovrebbe essere per l’Europa uno degli obiettivi prioritari. Nella sua relazione sul semestre, Renzi, invece, non ha affrontato l’argomento senza fare alcun accenno alla questione della strategia energetica. Il Nuovo Centrodestra lo ha esortato, nei giorni precedenti, ma il Presidente non ha colto, forse, l’importanza di un tema che e’ alla base dello sviluppo, della competitivita’ e della liberta’ dell’Eurozona”. A dirlo e’ Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo. “Sull’energia – continua Piso – il Pd continua a balbettare e ad arroccarsi su posizioni pseudo ambientaliste che hanno costituito uno dei principali freni allo sviluppo energetico italiano che ci avrebbe potuto rendere indipendenti. E’ la vecchia malattia della sinistra che vuole piegare il mondo ai propri desiderata ideologici”. “Gli USA puntano all’autosufficienza attraverso lo shale gas, la Russia chiude contratti con la Cina e attraverso oleodotti e gasdotti mantiene nelle proprie mani importanti chiavi energetiche. L’Europa si divide, invece, e non riesce a darsi una comune strategia continentale. Bisogna cambiare verso. Per questo il semestre italiano di Presidenza UE e’ la grande occasione per indicare un obiettivo epocale di crescita politica ed economica”, conclude Piso.

I commenti sono chiusi