SCIOPERO TPL, PISO (AP): ASSESSORE AVREBBE DOVUTO IMMAGINARE FORTE ADESIONE

(OMNIROMA) Roma, 02 OTT 2015 – “Come spesso accade nei giorni di sciopero del Tpl, Roma è nel caos. Metropolitane ferme, trasporto su gomma fortemente ridotto e, come se non bastasse, pioggia e cortei. Sulla scorta di un confronto non strumentale e corretto, non è certo nostra intenzione addossare all’assessore competente la responsabilità di quanto sta accadendo ma, forse, prima di parlare di sciopero indetto da un ‘sindacato pari ad un partitino extraparlamentare’ avrebbe dovuto immaginare, avendo il polso della situazione, che l’agitazione avrebbe raccolto una adesione decisamente maggiore e che, per lo stesso motivo, commenti inutili sarebbero stati, come è accaduto, benzina sul fuoco. Ieri l’assessore ha comunicato tramite i social net work di aver perso la testa, crediamo sia opportuno che tenti, ove possibile, di ritrovarla al più presto”. Lo dichiara, in una nota, Vincenzo Piso, deputato del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc).

I commenti sono chiusi