Roma: Piso (Ncd), Marino isolato e’ scollato da resto del Pd

(ANSA) – ROMA, 11 MAG 2014 – “E’ sotto gli occhi di tutti il perenne conflitto tra il Sindaco di Roma, Ignazio Marino e la sua maggioranza, un’ulteriore testimonianza e’ l’ intervista concessa oggi dal segretario romano del PD, Lionello Cosentino al Corriere della Sera”. Lo dichiara il deputato del Nuovo Centrodestra, Vincenzo Piso. “Senza ombra di dubbio, le parole del segretario romano del PD, chiariscono il grado di scollamento della coalizione di sinistra nella Capitale. Infatti – commenta il parlamentare – al di la’ delle metafore sulla gelosia scatenata dalle nomine ACEA, con il PD nella parte di Otello, cio’ che appare in maniera lapalissiana, e’ la scelta dei democratici di tentare di nascondere Marino e la sua amministrazione, esclusivamente in prospettiva delle elezioni Europee”. “Paradossalmente, sembra che la criticita’ dei rapporti tra PD e Marino, renda piu’ semplice l’isolamento del primo cittadino della Capitale, soprattutto in virtu’ di uno stretto legame fra partito locale e nazionale. Un vero e proprio deghejo per Marino – conclude Piso – che induce ad una riflessione, ovvero, che la sconfitta del PD alle Europee nella Capitale, potrebbe significare la liberazione da questa infelice sindacatura, evitando che Roma si trasformi in Fort Alamo”.

I commenti sono chiusi