Roma: Piso, Marino in 100 giorni non impara nemmeno strada per Campidoglio

(Adnkronos) Roma, 17 mag. 2013 – ”E’ imbarazzante dover commentare i vari esponenti del Pd che parlano di abuso della poltrona dopo che Rutelli e Veltroni hanno bissato il loro mandato da sindaco, abbandonando poi Roma per tentare l’avventura nella politica nazionale, dopo che Rutelli ha provato a distanza di anni di risalire inutilmente in Campidoglio e dopo che Ignazio Marino sta facendo la campagna elettorale da senatore in carica. Qui il punto e’ un altro: da una parte Alemanno, senza paracadute, vuole continuare in quel percorso intrapreso fino a oggi per amore della citta’, dall’altro Marino e’ stato costretto da mezzo partito a candidarsi e spera di non vincere. Siamo di fronte a un megalomane che pensa di poter abusare dell’intelligenza dei romani. In 100 giorni uno come lui, che non conosce Roma, non riuscirebbe neppure a imparare la strada che da casa lo porta in Campidoglio”. Lo dichiara il parlamentare del Pdl, VincenzoPiso.

I commenti sono chiusi