ROMA-GIARDINETTI, PISO: TRENO DERAGLIA E SERVIZIO VIENE SOSPESO GIORNO DOPO

Roma, 13 APR 2016 – “A causa di un dissesto della sede stradale su Ponte Casilino all’ altezza della fermata Berardi del trenino Roma Giardinetti, l’ esercizio di questa tratta è da ieri sospeso fino al 19 aprile con conseguente messa in congedo d ufficio di tutto il personale viaggiante e di stazione. Ora, al di là dell ovvia constatazione della carenza manutentiva e di controllo delle strade di Roma e del disagio che questo provocherà ai pendolari, ciò che lascia a dire poco perplessi è che l’ 11 aprile intorno alle 11.30, proprio in quel tratto di ferrovia, deraglia un treno ed il servizio, dopo lo stop dovuto all incidente, viene fermato totalmente solo il giorno dopo. Infatti, il fermo totale avviene solo con decorrenza dal turno pomeridiano del 12 aprile. Fatto ancora più inspiegabile se si considera che la richiesta di verifica della linea arriva tempestivamente alla divisione Metro Ferro di Atac in data 11 aprile. Ci sembra evidente che i tempi di reazione di Atac su un fatto che, per fortuna ,non ha causato danni alle persone ma che, comunque ,doveva indurre immediatamente, come poi è stato, ad una chiusura prudenziale della linea, siano stati inadeguati. Questo anche in considerazione del riconosciuto stato manutentivo carente delle strade e delle infrastrutture della città e della peculiarità del suo sottosuolo”. Così, in una nota del deputato Vincenzo Piso(Misto).

I commenti sono chiusi