PDL: Piso, prendiamo atto Capogruppo, riequilibrio a settembre

(ANSA) – ROMA, 26 LUG 2012 – ‘Prendiamo atto di una maggioranza che ha determinato un nuovo capogruppo. A settembre c’e’ la volonta’ di riequilibrare la situazione che si e’ venuta a creare, perche’ ad oggi abbiamo una rottura degli equilibri che ci eravamo dati’. Lo ha detto il coordinatore del Pdl Lazio, Vincenzo Piso, al termine di una serie di incontri con consiglieri regionali del Pdl alla Pisana. L’intervento di Piso arriva dopo che martedi’ mattina nove consiglieri ‘azzurri’ hanno designato come nuovo capogruppo Francesco Battistoni al posto di Franco Fiorito.
Piso ha sottolineato che al momento ‘si e’ venuta a creare questa situazione: il nuovo capogruppo del Pdl, il vice capogruppo e presidente dell’Aula provengono dall’esperienza di Forza Italia. Andra’ tutto ricalibrato a settembre. Su questo registriamo il consenso da parte della presidente della Regione e del capogruppo. Questa e’ la prospettiva che ci siamo dati con una Regione che e’ prossima a chiudere per la pausa estiva’.
Riferendosi a Francesco Battistoni, Piso ha aggiunto: ‘Il capogruppo e’ stato indicato da 9 consiglieri su 17, c’e’ un’area all’interno del gruppo che vede questa elezione criticamente. Comunque e’ un Pdl che esce fuori unito da questa situazione oggettivamente non facilissima’. Il coordinatore regionale del partito ha quindi sottolineato che ‘e’ venuto meno un equilibrio attraverso una forzatura della normale prassi. Ora pero’, anche in considerazione del momento difficile che si sta vivendo, c’e’ una manifestazione di maturita’ da parte della classe dirigente del Pdl. Al di la’ di quello che puo’ essere il legittimo fastidio di Franco (Fiorito, ndr) credo che noi tutti oggi siamo chiamati al senso di responsabilita”.
Interpellato sulle possibili ripercussioni sul Pdl di Roma, Piso ha risposto: ‘Li’ ci sono equilibri che stanno tenendo, non credo ci saranno ripercussioni’.

I commenti sono chiusi