Omniroma – ATAC, PISO (AP): “DIMISSIONI AD E DG PONGONO GROSSO PROBLEMA

(OMNIROMA) Roma, 30 SET 2015 – “Le contestuali dimissioni dell’Amministratore delegato e Direttore generale di Atac, dinanzi al CDA dell’azienda e le ragioni all’origine di questi abbandoni pongono, alla vigilia del via libera alla ricapitalizzazione in Consiglio Comunale, un problema di non poco conto. Infatti, se alla base delle sopra menzionate dimissioni è il noto scontro tra management ed assessore sul tipo di leasing attraverso il quale acquisire i nuovi mezzi, la scelta voluta da Esposito colpisce mortalmente quella internalizzazione delle manutenzioni che rappresentava uno dei punti qualificanti del piano industriale recentemente varato e gli obiettivi da esso indicati”. A dirlo, in un comunicato, è Vincenzo Piso, Capogruppo Area Popolare (Ncd-Udc) in Commissione Trasporti. “È chiaro – continua – che l’sssemblea Capitolina rischia di varare un provvedimento importantissimo su basi completamente diverse e non sottoposte ad alcuna seria valutazione. Officine aperte 24 ore no stop, per fare cosa? Operai con quale compiti? Senza entrare nel merito, è evidente che se la strada è quella del leasing full service si immagina un modello aziendale diverso, con costi e personale che necessitano di essere rivisti a fronte di un esercizio che, già, per scelte dell’azienda e deficit manutentivi risulta fortemente compromesso. Un cambiamento in corso d’opera intrapreso come se, dinanzi a precise e decise strategie industriali, si possa cambiare con la stessa facilità con cui si dismette un vestito per indossarne un altro”.

I commenti sono chiusi