MUNICIPIO VIII, PISO: ENNESIMA PUNTATA DEL TRONO DI SPADE A 5 STELLE

(OMNIROMA) Roma, 16 MAR 2017 – “Quello che sta accadendo nell’VIII municipio di Roma sembra uscire dalle pagine di un fantasy di ambientazione medievale. Scontri fra ortodossi, facenti capo alla deputata Lombardi contro, evidentemente, un Presidente eretico ed i suoi fedelissimi. Una specie di “Trono di Spade” de noantri. Ed anche in questo caso temiamo che l’ennesima diatriba avra’ bisogno per essere dipanata di Torquemada Grillo e della sua Santa Inquisizione ( Casaleggio & Associati ). Allora, lo scenario sarà oltremodo chiaro. Una amministrazione senza capo né coda, senza una coerente linea politica da perseguire, tutta concentrata in una guerra interna dove i nobili di turno, Baroni e Contesse dei Regni di Montecitorio e Palazzo Madama, si sbranano nel tentativo di avere più potere e più spazio per i propri valvassori e valvassini. Ma, alla fine, Torquemada Grillo e la Santa Inquisizione della Casaleggio & Associati si svelano come i veri detentori dell’unica ortodossia possibile nel ridicolo Trono di Spade pentastellato. Il loro esclusivo libero arbitrio”. Lo dichiara, in una nota, il parlamentare di Idea Vincenzo Piso.

I commenti sono chiusi