M.O., Piso : necessario da UE anche azioni umanitarie

(9Colonne) Roma, 29 lug.2014 – “La strada indicata dal ministro Mogherini sul Medio Oriente è pienamente condivisibile ma serve più coraggio nelle azioni. La situazione è, a dir poco esplosiva, l’Europa è sostanzialmente inesistente e deve agire con concretezza”. A dirlo è Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo. “In questo semestre di presidenza italiana – continua Piso - dobbiamo persuadere i nostri partner Ue a prendere decisioni che non possono fermarsi alle solite iniziative diplomatiche, ma ipotizzare e creare i presupposti logistici per realizzare i primi interventi umanitari in loco”. “Del resto, – conclude Piso - anche il presidente del Consiglio Renzi ha espresso preoccupazioni per quanto sta avvenendo in Libia. Solo con una decisa assunzione di responsabilità su scala europea si può cercare di dare risposte credibili a tutta quella fascia di popolazioni e territori che sono attigue all’Italia e si trovano in una pericolosissima e sempre più crescente situazione di instabilità”.

I commenti sono chiusi