(LZ) Salva Roma. Piso: Pd e Sindaco Marino sempre più distanti

“Su ex municipalizzate no spezzatino, organicità soluzioni “.

(DIRE) Roma, 3 mar. 2014 – “Che il Pd si trovi in imbarazzo per come Marino dal suo insediamento ha tentato di governare Roma e’ comprensibile e, peraltro, anche le vicende legate al decreto Salva Roma non sembrano aver migliorato un feeling che vede sempre piu’ distanti un Partito democratico piu’ o meno cosciente dei problemi e un sindaco che tra una crisi d’ansia e una isterica discetta di scenari bucolici. Ma rimanendo alle cose concrete, e’ di tutta evidenza che il tema delle prossime settimane sara’ quello legato al destino delle ex municipalizzate”. Lo dichiara in una nota Vicenzo Piso, deputato del Nuovo centrodestra. “Ora- aggiunge Piso- se e’ chiaro che non si puo’ pensare di perdurare nella difesa di un sistema che non funziona e che e’ foriero di disavanzi economici non piu’ sostenibili, deve essere altrettanto chiaro che tutto cio’ non puo’ essere l’antefatto della pesca delle occasioni per amici vicini e lontani. Non abbiamo bisogno dell’ennesimo spezzatino alla romana, ma di soluzioni che abbiano una loro organicita’, una loro ragione in relazione a citta’, utenza e lavoratori”. Quindi, conclude il deputato, “se mentre Marino discetta di agro romano e pecorino doc qualcuno pensasse a miracolose decisioni salvifiche, lo invitiamo preventivamente a operare nel rispetto degli organismi preposti a fornire e controllare l’indirizzo e le scelte politiche generali”.

I commenti sono chiusi