(LZ) Comune. Piso: Marroni non faccia furbo, ricordi

“Tassa per ripianare voragine 13 mld, mentre noi togliamo Imu”.

(DIRE) Roma, 3 mag. 2013- “Marroni non faccia il furbo. Le mani nelle tasche dei cittadini sono state messe purtroppo dal governo con l’addizionale Irpef, la cosiddetta ‘VeltronTax’, proprio per ripianare la voragine lasciata nel bilancio del Comune di Roma dalle giunte di sinistra che si sono avvicendate per quindici anni, generando un buco di bilancio che sfiora i 13 miliardi di euro. Con l’aggravante che la sinistra ha potuto fruire dei finanziamenti della legge interventi per Roma Capitale della Repubblica del 1990 e delle risorse messe a disposizione per il Giubileo del 2000″. Lo dichiara in una nota il coordinatore del Pdl Lazio, Vincenzo Piso. “Nonostante i debiti che hanno rischiato di mandare in bancarotta il Comune di Roma- aggiunge Piso- l’amministrazione di centrodestra e’ riuscita comunque ad attuare politiche per la famiglia e il sociale all’avanguardia in tutta Italia, come il Quoziente Roma. Uno strumento che ha consentito a 90 mila famiglie di essere esonerate dal pagamento della tassa sui rifiuti e a 376 mila famiglie romane di essere esentate dal pagamento dell’Imu sulla prima casa. Questi sono fatti concreti, non contestabili. Per questo- conclude il coordinatore- comprendiamo la paura dell’anonimo candidato Marino di confrontarsi in tv con il sindaco Alemanno”.

I commenti sono chiusi