LPN-Europee, Piso (Ncd): Necessario confronto, ridicolo Dudù Act

Roma, 11 mag. 2014 (LaPresse) – “Sarebbe auspicabile, alla vigilia di importantissime elezioni, confrontarsi proprio sull’Europa per uscire dal provincialismo della nostra politica. Il Nuovo Centrodestra ha già chiari quali dovranno essere i temi da affrontare nel semestre italiano della Ue: cancellare una delle due sedi del parlamento europeo, rendere il mediterraneo frontiera europea, ridefinire e rinforzare la mission della Bce”. A dirlo è Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra. “E’ ridicolo – continua Piso – chi è stato per decenni europeista a chiacchiere per poi decidere, improvvisamente, di addossare all’Europa il ruolo di capro espiatorio delle nostre disgrazie. Come è ridicolo tutto questo dibattito fatto di battibecchi e temi risibili”. Il deputato di Ncd conclude, passando all’attacco esplicito: “ma veramente qualcuno crede sia utile, in questo delicato momento, discutere di Dudù Act o di altre amenità? Cosa andremo a raccontare in Europa, l’ennesima ridicola richiesta di dimissioni del Presidente della Repubblica? Poi un giorno ci sveglieremo e incolperemo i tedeschi ed il mondo intero delle nostre incapacità”.

I commenti sono chiusi