Lazio: Piso (PDL), non sono iscritto nel registro indagati a Viterbo

Mi riservo di tutelare la mia onorabilità e la mia persona

(Adnkronos) Roma, 2 ott. 2012 – “Dopo un colloquio avvenuto in mattinata odierna tra il mio avvocato Luciano Moneta Caglio con il pm di Viterbo Siddi ho appreso di non essere assolutamente iscritto al registro degli indagati”. Lo sottolinea in una nota il coordinatore del Pdl Lazio Vincenzo Piso.

“A questo punto – conclude – mi riservo di tutelare la mia onorabilita’ e la mia persona nei confronti di chiunque abbia ritenuto di fornire informazioni o notizie gravemente diffamatorie nei miei riguardi”.

I commenti sono chiusi