L.elettorale:Piso(Ncd),non si reintroducano veleni Porcellum

(ANSA) – ROMA, 8 LUG 2014 – “Smontare il bicameralismo perfetto e il Porcellum sono sacrosante riforme che devono cercare di migliorare la qualita’ della politica e il rapporto con i cittadini. Se invece si utilizzano per indebolire la politica e rendere il rapporto con i cittadini ancora piu’ lontano si finisce solo con il marginalizzare il ruolo stesso della politica a tutto beneficio del principe di turno e dei suoi amici. In definitiva, la vera partita in gioco, dietro le ipocrite discussioni sul dibattito intorno alle riforme istituzionali, e’ il ruolo della politica in Italia”. A dirlo e’ Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di presidenza del gruppo. “Quelli che in precedenza hanno criticato aspramente il precedente assetto istituzionale ed elettorale ora vorrebbero reintrodurre il Porcellum con tutti i suoi veleni mortali – afferma Piso – Di fatto un Parlamento di nominati non ha la stessa forza e legittimita’ rispetto a un presidente del Consiglio indicato dal popolo e un parlamentare eletto su indicazione della segreteria del proprio partito non ha una vera autonomia. In questo modo le liste bloccate indeboliscono, in concreto annullandolo, l’articolo 67 della Costituzione: non c’e’ garanzia per il parlamentare che decidera’ di votare in difformita’ dal proprio gruppo di appartenenza”.

I commenti sono chiusi