L. Elettorale, Piso (NCD): continueremo battaglia preferenze in Senato

(9Colonne) Roma, 7 mar 2014 – “Il Nuovo Centrodestra ha ancora una volta dimostrato la propria coerenza sul tema delle preferenze, a differenza di chi come Pd e FI, ieri notte ha impedito che l’emendamento che ne permetteva l’introduzione, fosse approvato. Noi siamo passati dalle parole ai fatti, votando affinché i cittadini potessero mandare in Parlamento i propri rappresentanti e ponendo fine a quell’assurdo sistema per cui a scegliere sono i segretari di partito. Purtroppo, numeri alla mano, l’emendamento sulle preferenze è stato respinto con una differenza di 42 voti da una maggioranza PD-FI che sta evitando che questa necessaria legge venga migliorata così come chiesto da noi”. A dichiararlo è l’esponente del Nuovo Centrodestra, Vincenzo Piso. “E’ indispensabile – prosegue Piso – ridare ai cittadini la possibilità di scegliere i propri deputati, ripristinando una concezione quanto più ampia possibile della sovranità popolare, che rappresenta da sempre uno degli obiettivi primari del nostro movimento. Non possiamo dire altrettanto di quelle forze politiche che, timorose di confrontarsi con gli elettori, hanno deciso di trincerarsi dietro alle solite logiche di Palazzo. La nostra battaglia per le preferenze continuerà con determinazione e convinzione in Senato, coerentemente con quanto sempre dichiarato”.

One Response to L. Elettorale, Piso (NCD): continueremo battaglia preferenze in Senato