L. elettorale: Piso (NCD) a Toti, traditori a chi? adesso il Governo di scopo va bene

(AGENPARL) – Roma, 28 gen 2014 – “Leggere sulla stampa le accuse di Giovanni Toti al Nuovo Centrodestra colpevole, a suo avviso, di aver indebolito la posizione dei moderati nel governo, rompendo con Berlusconi e che ora l’obiettivo di Forza Italia è dare vita a un esecutivo di scopo con il PD per poi andare alle elezioni, è davvero bizzarro. Evidentemente Toti si è perso qualche puntata”. A dichiararlo è il deputato del Nuovo Centrodestra, Vincenzo Piso, a proposito del governo di scopo a guida Matteo Renzi, prospettato dal consigliere politico di Silvio Berlusconi, Giovanni Toti. “Quanto sostenuto oggi da Toti e smentito dal suo collega Romani, è quanto chi ha seguito Alfano nella sua operazione politica ha sempre perorato: rimanere dentro un governo di scopo con grande senso di responsabilità per portare a termine quelle riforme ormai non più rimandabili e, solo dopo, andare al voto. Vorrei ricordare a Toti – conclude Piso – che furono altri, e non certo il Nuovo Centrodestra, a volere la rottura sulla permanenza nel governo Letta. Pertanto mi aspetto che tutti coloro che in questi giorni hanno ripetuto fino alla noia il refrain del nostro tradimento, si guardino bene allo specchio e diano il via al balletto del tradimento con il nuovo arrivato in casa azzurra”.

One Response to L. elettorale: Piso (NCD) a Toti, traditori a chi? adesso il Governo di scopo va bene