Istruzione: Piso, tardiva e strumentale risoluzione del Pd

(ANSA) – ROMA, 20 MAG 2016 – “Tardiva e strumentale” la risoluzione sulla “riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti” presentata ieri in commissione cultura della Camera da esponenti del PD . Tra i firmatari spicca il nome del Vice Presidente della Camera Giachetti, candidato del PD a Sindaco di Roma Capitale”. Lo dice Vincenzo Piso (Idea). “Senza voler fare inutili polemiche e’ forse solo il caso di ricordare a Giachetti che non e’ un deputato di opposizione ma il Vicepresidente della Camera dei Deputati nonche’ membro autorevole del partito di Governo presieduto dal segretario del Pd Matteo Renzi. Pertanto, in questa importante veste Giachetti, Renzi e’ tutto il PD, i problemi dovrebbero cercare di risolverli e non limitarsi a commentarli. Per questo non ha alcun senso che gli esponenti del partito democratico abbiano licenziato una generica risoluzione in commissione cultura per affrontare il problema delle maestre precarie. Oltretutto, Giachetti dovrebbe ricordare che il Governo italiano presieduto da Renzi, gia’ richiamato dalla corte di giustizia europea, continua a consentire un’inaccettabile precarizzazione delle maestre di asili e materne. Anche e non solo per questo motivo oggi abbiamo presentato un’interrogazione sul tema rivolta al ministro al Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Marianna Madia”. (ANSA).

I commenti sono chiusi