Governo: Piso (Idea), Gentiloni non ha strumenti adeguati

(ANSA) – ROMA, 27 LUG – “La vicende Macron Haftar Serraj e le resistenze del governo francese rispetto a cio’ che si sta muovendo intorno all’acquisizione dei cantieri di Saint Nazaire da parte di Fincantieri fanno emergere in maniera chiara una marginalita’ che e’ frutto di una nostra incapacita’ cronica e culturale a declinare concretamente un principio fondamentale come quello dell’interesse nazionale”. Lo afferma Vincenzo Piso (Idea). “Continuare a blaterare di pugni sul tavolo di un Europa che viaggia per conto proprio e contestualmente mendicare qualche risorsa in piu’ di certo non aiuta, come non aiuta cercare di risolvere le nostre difficolta’ politico economiche, lanciando improbabili soluzioni a carico dei delicati equilibri europei. Bisogna, invece, creare le condizioni per gestire in maniera diversa una crisi nella quale siamo geograficamente centrali ma politicamente marginali e questo si puo’ e deve fare lavorando sulla nostra credibilita’ come sistema paese. Rapportarsi con questo stato di cose con le belle parole ed il perseguimento di principi astratti e’ inutile nonche’ dannoso. Purtroppo, non crediamo che il governo Gentiloni e la sinistra in generale abbiano le risorse culturali e politiche per dare risposte adeguate a questi deficit”, conclude.

I commenti sono chiusi