Gas: Piso (NCD), ok Guidi su Tap, puntare anche su rigassificatori

Roma, 19 nov. 2014 (AdnKronos) – “L’Italia ha tutte le potenzialità e le caratteristiche per diventare un hub del gas nel Mediterraneo. L’Europa, come confermano le dichiarazioni di Maros Sefcovic, vice presidente della Commissione Ue per l’unione energetica, vede di buon occhio questo progetto. Pertanto bisogna mettere da parte populismi e facili allarmismi e affrontare la questione energetica con un approccio obiettivo, senza ideologismi, tenendo conto del contesto globale e ponendo nella loro giusta dimensione le obiezioni delle amministrazioni locali”. Ad affermarlo in una nota è Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo. In questo senso, continua Piso, “accogliamo con favore le dichiarazioni del Ministro Guidi sulla realizzazione del Gasdotto Tap come opera strategica e che ribadisce la linea del Governo che ha come obiettivo la diversificazione delle fonti energetiche”. Per Piso, inoltre, “sarebbe necessario procedere con la costruzione dei rigassificatori, puntare su approvvigionamenti alternativi, come il Nord Africa ma, soprattutto, nel rispetto dell’ambiente, valorizzare le nostre risorse naturali”.

I commenti sono chiusi