Fondi Pdl:Coordinatore Lazio,Fiorito ha detto stupidaggini

Piso, fotocopie? Non ho nemmeno fotocopiatrice…
(ANSA) – ROMA, 02 OTT 2012 – ”Io mi sarei chiuso dentro la mia stanza con la fotocopiatrice, e lui, Fiorito, stava fuori… ma cos’e', un film? Io non ho nemmeno una fotocopiatrice. Non posso sorbirmi questa montagna di fango. Io voglio essere sentito dalla magistratura, perche’ Fiorito ha detto una serie di stupidaggini epocali’. Si difende cosi’ il coordinatore del Lazio del Pdl Vincenzo Piso chiamato in causa ieri da Franco Fiorito durante l’interrogatorio a Viterbo.
Il deputato Pdl si difende con toni accesi, sostenendo che non avrebbe avuto ne’ motivo ne’ interesse a falsificare le fatture: ‘E’ senza senso – ha spiegato -. Io stavo facendo una indagine di carattere politico, per poi relazionare il partito nazionale.
Mi volete spiegare cosa importa a me se una fattura e’ mille o duemila euro? E’ importante, per fare un esempio, quanto costano le cravatte, o piuttosto se vengono comprate con quei soldi? Io volevo capire come utilizzavano le risorse pubbliche, e questo e’ piu’ che evidente. Chi ha falsificato quelle fatture lo ha fatto per altri motivi che non c’entrano con la politica’.
Secondo Piso ’Fiorito vuole sgravarsi di dosso l’accusa piu’ grave, su di me. E’ pericoloso. A tutto c’e’ un limite. Non posso finire in croce io’.(ANSA)

I commenti sono chiusi