Eur Spa, Piso (Pdl): Foschi ha la memoria corta

Ed allora, essendo sicuri che il problema del collega Foschi e’ solo di memoria ricordiamo insieme alcuni dati – continua Piso -. Oggi il Nuovo centro congressi e’ in via di ultimazione, ieri era una buca piena di acqua.
Oggi esiste un piano economico per sostenere l’opera, ieri le chiacchiere degli amici di Foschi. Oggi il debito trovato con le banche e’ stato rinegoziato sulla base di 190 milioni, ieri era attestato e firmato per la modica cifra di 396 milioni”.
“Se poi vogliamo parlare della valorizzazione del Velodromo, i cementificatori Alemanno e Mancini con il nuovo accordo di programma hanno previsto nella’aera interessata un 80 per cento a destinazione pubblica e un 20 per cento a residenziale, piu’ o meno l’opposto di quanto previsto dagli amici progressisti e verdi di Foschi – conclude Piso -. Ci fermiamo qui per carita’ di patria, ora pero’ se Foschi e’ coerente chieda per la precedente amministrazione la gogna medievale”. – www.ilvelino.it – (com/sol) 221643 GIU 11 NNNN

I commenti sono chiusi