Energia : Piso “strategia Juncker giusta”

(ITALPRESS) Roma 10 set 2014 – “La strada tracciata da Junker per la creazione di una strategia energetica unitaria in Europa e’ quella giusta. Alla luce degli avvenimenti internazionali, i paesi europei sono di fronte alla grande sfida di creare un’economia a bassa intensita’ energetica. Pertanto Renzi ha l’opportunita’ di far valere in Europa il modello Italia per l’efficienza energetica”. A dirlo e’ Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo. “L’Italia, infatti – continua Piso -, e’ tradizionalmente uno dei Paesi dell’area OCSE a piu’ elevata efficienza energetica: il consumo finale di energia per abitante e’ uno dei piu’ bassi tra quelli dei Paesi a sviluppo industriale simile. Siamo al -19% di intensita’ energetica primaria rispetto alla media Ue. L’obiettivo del 30% e’ realizzabile per tutta l’area Ue”. “Il nostro ruolo in Europa – conclude Piso - dovra’ essere fondamentale anche sotto l’aspetto dell’approvvigionamento energetico: sulle coste della Puglia approdera’ il gasdotto Tap che ci rendera’ un vero e proprio hub del gas e permettera’ una diversificazione strategica. Al tempo stesso e’ pero’ necessario valorizzare le fonti energetiche esistenti sul nostro territorio: in questo modo il nostro contributo a una maggiore e reale indipendenza europea sarebbe ancora piu’ consistente”.

I commenti sono chiusi