Di Stefano, Piso (NCD): “Marino chiarisca su richiesta parlamentare-assessore”

(OMNIROMA) Roma, 27 NOV 2014 – “Dalla ricostruzione del quotidiano la Repubblica sul caso Di Stefano emergono fatti sconcertanti e alcuni pesanti interrogativi. Prima di tutto le primarie del Pd escono, a dir poco, opacizzate da tutta una serie di intercettazioni e testimonianze di esponenti dello stesso partito. Inoltre, come risulta da fonti testimoniali e di indagine, nel PD si aveva conoscenza di una vicenda con risvolti allarmanti fatta di ricatti, minacce, brogli. Sembrerebbe che il sindaco Marino abbia facilitato, con la specifica richiesta di un parlamentare donna in giunta e scritta a penna verde sulla sua agenda, l’ingresso di Di Stefano in Parlamento. Ci aspettiamo dal Sindaco dei chiarimenti in merito”. Lo afferma in una nota Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo.

I commenti sono chiusi