Comune, Piso (NCD): “con Marino città è Babilonia terzo millennio”

(OMNIROMA) Roma, 08 MAG 2014 – “L’Amministrazione Marino, al netto dei problemi strutturali di Roma, sta rendendo la capitale una sorta di Babilonia del terzo millennio”. Così, in una nota, Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo NCD alla Camera dei Deputati. “Dimostrando una totale incapacità di dialogo, di confronto serio e di riferimenti – prosegue – Marino gira a vuoto e continua ad agire come un criceto nella classica ruota. La vicenda di Acea, uno dei maggiori player nazionali nei settori di propria competenza, è emblematica. Non vogliamo – aggiunge Piso - entrare nel merito delle scelte, perché sarebbe inopportuno. Ma una cosa è certa: se le prassi utilizzate vengono criticate duramente dalla sua stessa maggioranza, dagli azionisti, provocando un forte deprezzamento delle azioni e forti fibrillazioni nell’avvicendamento degli organi di direzione dell’azienda, vuol dire che il Sindaco è oramai, ad essere buoni, un uomo solo al comando o, ad essere più cattivi, una foglia in autunno. L’impressione è che tutti siano in attesa del primo temporale della stagione”, conclude Piso.

I commenti sono chiusi