COMUNE, PISO (IDEA): SICURI CHE L’ARCHITETTO MONTUORI NON SIA INCOMPATIBILE?

(OMNIROMA) Roma, 07 MAR 2017 – “Apprendiamo da notizie stampa che l’Architetto Montuori si appresterebbe a ricoprire il ruolo di Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale. Ora, il caso vuole che esista, all’articolo 78 coma terzo del Testo Unico per gli Enti Locali, esplicito riferimento all’astenersi, per chi nella Giunta comunale ricopra ruoli in materia urbanistica, di edilizia e lavori pubblici, dall’esercitare attività professionale nelle medesime materie nel medesimo territorio da essi amministrato. Sempre il caso vuole che l’Architetto Montuori sia cotitolare dello studio di architettura 2tr che svolge la propria attività proprio nel bacino di utenza della Capitale, così come è possibile verificare nella brochure di presentazione dello studio. Siamo certi che sia il Sindaco che l’Architetto Montuori sappiano come atteggiarsi di conseguenza”. Lo dichiara, in una nota, il parlamentare di Idea, Vincenzo Piso.

I commenti sono chiusi