Centrodestra: Piso, Salvini rischia di restare solo a tavolo

(ANSA) – ROMA, 22 LUG 2014- “Salvini ha tutto il diritto di decidere con chi sedersi al tavolo, vorremmo ricordargli che il rischio, pero’, e’ di ritrovarsi al tavolo da solo e questo in politica non e’ mai un bene”. A dirlo e’ Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo. “Piuttosto che lanciare l’anatema quotidiano, – continua Piso – sarebbe piu’ utile aprire un confronto serio e franco su una serie di temi. Gli anatemi a priori sono speculari a chi propone alleanze sulla sola base di calcoli aritmetici o nostalgie personali. La politica non puo’ ridursi all’invettiva e al gioco del risiko”. “Il dibattito intorno al centrodestra che verra’ – conclude Piso – e’ partito male e rischia di finire ancora peggio. Infatti, si discute di tutto tranne che dei temi sui quali questo presunto centrodestra dovrebbe ritrovarsi e, peraltro, senza porsi il problema di aprire a tutti quei soggetti civici che nelle ultime elezioni amministrative hanno dimostrato di avere un certo peso specifico politico, spesso surrogando le funzioni del nostro schieramento. Si da, cosi’, l’idea di una boutade scarsamente utile con sole finalità elettorali, quando l’obiettivo dovrebbe essere una totale riconfigurazione di ciò che ci stiamo lasciando alle spalle”.

I commenti sono chiusi