Calcio: Piso (PDL), da sinistra ricomincia balletto delle sciocchezze

(Adnkronos) Roma, 22 nov. 2012  - “Eravamo in ansia: a distanza di quasi 12 ore dagli avvenimenti gravissimi di Campo de’ Fiori non avevamo ancora letto di qualche esponente della sinistra che provasse a tirar dentro il sindaco Alemanno con il solito balletto di sciocchezze. Sorprende che a farlo sia il senatore Ranucci, generalmente piu’ equilibrato dei soliti ‘apri bocca e dagli fiato’, nel giorno, poi, in cui nella Milano sicura della sinistra si contano due omicidi”. Lo afferma Vincenzo Piso, deputato Pdl e coordinatore del partito nel Lazio.

“Senatore Ranucci, Campo de’ Fiori era presidiato – aggiunge Piso - C’erano i vigili urbani ed e’ grazie a loro che l’intervento delle forze dell’ordine e’ stato tempestivo. Ma di fronte a una cinquantina di facinorosi che organizzano un raid durato pochissimi minuti per aggredire i tifosi della squadra avversaria, cosa pensava che i vigili avrebbero potuto fare? Gli uomini della Polizia di Roma Capitale hanno fatto quello che dovevano: chiamare immediatamente rinforzi e intervenire in condizioni di sicurezza”.

“Alcuni aggressori sono stati arrestati, a testimonianza della tempestivita’ dell’intervento – aggiunge Piso - E i feriti immediatamente soccorsi. O, caro senatore Ranucci, cosa pensa che ogni notte schieriamo sette o otto battaglioni di Carabinieri per ogni strada di Roma? Per favore, cerchi di essere un po’ meno vacuo nelle sue invettive a mezzo stampa”.

I commenti sono chiusi