Atac, Piso : “super bonus produttività fuori da ogni logica”

(OMNIROMA) Roma, 01 AGO 2014 – “Il comportamento del management ATAC, ovvero togliere i piccoli premi di produttività e gli straordinari ad autisti, operai e impiegati, mantenendo i superbonus per i dirigenti, è fuori da ogni possibile logica comprensione e giustificazione”. A dirlo è Vincenzo Piso, deputato del Nuovo Centrodestra e membro dell’ufficio di presidenza del gruppo in merito a quanto riportato oggi dal quotidiano il Messaggero.
“Tanto più – continua Piso – se tali compensi erano già stati decurtati nel 2012 e nel 2013, oggi, con performance aziendali peggiorate e dopo aver attivato le procedure di mobilità per il personale, si ritiene opportuno e giustificabile ripristinare le condizioni premiali precedenti al 2012?”.
“Decisioni come queste – conclude Piso – devastano la vita delle aziende perché creano solchi incolmabili fra le diverse componenti di una squadra che, mai come in questi tempi difficili, dovrebbero remare nella medesima direzione. Non comprendere queste dinamiche e lasciare la governance aziendale dinanzi all’inopportunità delle proprie decisioni ed alla propria solitudine, rende superfluo qualsiasi commento”.

I commenti sono chiusi