Atac, Piso (NCD): nessun piano aziendale per ridefinire perimetro azienda

(OMNIROMA) Roma, 18 MAR 2014 – “A Roma c’è un noto detto che recita ‘Ci sei o ci fai?’. Questa domanda sorge spontanea a fronte di ciò che si legge relativamente al comparto del trasporto dove vengono ventilati decine di milioni di tagli con un contratto di servizio in scadenza da qui a pochi giorni con voci di un suo rinnovo addirittura per un solo mese, senza neanche dire, come si farà a certificare nel prossimo bilancio di Atac il criterio di continuità aziendale. Questo, oltretutto, in assenza di un piano industriale che ridefinisca il perimetro delle aziende, certificando cosi che la maggioranza sta proponendo un ipotetico riassetto economico in assenza di obiettivi definiti. L’incongruità di quanto sopra descritto credo sia comprensibile da chiunque ma ciò che più conta è che con questo approccio si mette a rischio quella necessita di dialogo con lavoratori, parti sociali, politica che è particolarmente necessaria in momenti cosi difficili”. Così, in una nota, il parlamentare del Ncd Vincenzo Piso.

One Response to Atac, Piso (NCD): nessun piano aziendale per ridefinire perimetro azienda