Atac, Piso (NCD): “acquisire indagine Price Waterhouse”

(OMNIROMA) Roma, 19 GIU 2014 – “Nell’ambito della discussione che seguirà all’interrogazione che ho recentemente presentato al ministro del lavoro Poletti sulla procedura di mobilità ex legge 223/91 intentata da Atac nei confronti di 323 propri dipendenti, chiederò l’acquisizione di una indagine fatta svolgere recentemente dall’azienda alla società Price Waterhouse sulla valutazione degli organici e degli esuberi. Questa indagine avrebbe prodotto risultati significativamente difformi da quanto poi deciso da Atac, la quale avrebbe gonfiato di circa il 30% i numeri indicati dalla sopra citata indagine. Vorremmo, quindi, capire se la consulenza e’ stata richiesta a titolo di esercitazione accademica e come tale non ha trovato corrispondenza economica, perché il management aziendale non l’ha presa nella dovuta considerazione e se i sindacati erano a conoscenza di queste risultanze”. E’ quanto dichiara, in una nota, il deputato del Ncd, Vincenzo Piso.

I commenti sono chiusi