PONTE MAGLIANA, PISO: “PRESENTATA INTERROGAZIONE AL MINISTRO DELRIO”

(OMNIROMA) Roma, 23 GEN 2018 – “La notizia delle gravi criticità del Ponte della Magliana per l’Amministrazione pentastellata di Roma Capitale sembrano scivolare come acqua sull’olio. Su questa vicenda abbiamo presentato nella giornata di oggi una interrogazione urgente al Ministro Delrio per chiedere cosa, a fronte di quanto evidenziato dal Dipartimento di Ingeneria dell’Università della Sapienza, intenda fare e quale sia la situazione in merito al Ponte di Traiano e all’impegno preso dal Ministro per lo Sport Lotti. Infatti, è chiaro che queste ultime evidenze rendono questa infrastruttura più che necessaria, indispensabile. Lascia basiti la superficialità e la sciatteria degli uffici competenti di Roma Capitale che dichiaravano pochi mesi fa, a fronte della cancellazione del progetto relativo al Ponte di Traiano, l’inutilità di quest ultimo perché ampiamente compensato dal Ponte dei Congressi come porta di entrata in Roma (peraltro ancora da realizzare) e del Ponte della Magliana come transito per uscire dalla città. Senza poi contare l’implemento di traffico pesante che insisterà su quel quadrante nei prossimi anni a causa della costruzione dello Stadio. Una serie di scelte mixate ad una capacità progettuale da brividi”. Lo dichiara, in una nota, Vincenzo Piso parlamentare di Idea.

RIFIUTI, PISO: PRESENTATA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE SU IMPIANTI SMALTIMENTO

(OMNIROMA) Roma, 19 GEN 2018 – “Intorno alla vicenda rifiuti di Roma, l’amministrazione capitolina in linea con le tanto invocate trasparenza e partecipazione, sta giocando la più misera partita delle tre carte. Infatti, i 5 stelle dopo aver ventilato sui territori la possibilità di realizzare dei nuovi impianti (Casal Selce – Cesano), nei Municipi hanno rapidamente fatto marcia indietro. Viceversa, a livello centrale, come dimostrano le dichiarazioni della Raggi e dell’Assessore all’Ambiente, hanno continuato a lavorare su queste ipotesi. Un comportamento cialtronesco che sta confondendo i cittadini e non fornisce indicazioni chiare su un tema come i rifiuti che rischia di essere per Roma un disastro annunciato sia sul piano ambientale che economico. Nel merito ho ieri licenziato una interrogazione parlamentare al Ministro dell’Ambiente per chiedere chiarimenti sulla Zona di Casal Selce sulla quale recentemente, in relazione all’individuazione del luogo sul quale costruire lo stadio della “A.S. Roma”, erano stati rilevati dei vincoli di carattere archeologico. Molte le domande a cui la Giunta Raggi deve rispondere sulla gestione dei rifiuti, ma, ad oggi, sembra che la sua unica preoccupazione sia quella di smentire se stessa in un ridicolo e pericoloso gioco a nascondino a scapito di Roma”. Lo dichiara, il parlamentare di Idea Vincenzo Piso